Apprendimento collaborativo o cooperativo?

di B. A.

L’APPRENDIMENTO COLLABORATIVO

L’apprendimento collaborativo è un metodo di insegnamento/apprendimento attraverso il quale i discenti lavorano insieme in piccoli gruppi per raggiungere obiettivi comuni, contrapponendosi così a modalità di gestione della didattica tradizionali, come ad esempio la lezione frontale, ed insegnante-centrate. Ogni attività di apprendimento viene trasformata in un processo di “problem solving di gruppo”.

L’apprendimento collaborativo viene indicato come uno dei metodi “a mediazione sociale”.

L’elemento essenziale, in questo metodo didattico, è la forte interdipendenza reciproca tra i membri del gruppo. Per interdipendenza si intende una relazione indispensabile tra i membri di un gruppo per raggiungere un risultato la cui realizzazione richiede il contributo personale di tutti.

L’apprendimento collaborativo richiede, dunque, la partecipazione attiva dei discenti e compito del docente è quello di strutturare, organizzare e facilitare attività e ambienti di apprendimento che favoriscano la collaborazione.

Perché è importante la collaborazione tra discenti nel processo di apprendimento?

Perché la costruzione di conoscenza avviene attraverso la condivisione e la negoziazione dei significati espressi da una “comunità di interpreti” tramite la collaborazione sociale e la comunicazione interpersonale.

Nelle comunità di apprendimento e di costruzione della conoscenza, le persone apprendono in forma cooperativa attraverso la considerazione critica delle differenti prospettive e la negoziazione di una comprensione comune allo scopo di affrontare e risolvere problemi.

DIFFRENZE TRA APPRENDIMENTO COOPERATIVO E APPRENDIMENTO COLLABORATIVO

L’apprendimento cooperativo ha caratteristiche maggiormente direttive rispetto all’apprendimento collaborativo poiché il controllo sulle attività, esercitato dal docente, è maggiore. Ciò che distingue una comunità collaborativa da una cooperativa, è il desiderio, nella prima, di costruire nuovi significati e nuove conoscenze attraverso la libera interazione costruttiva tra i partecipanti in una relazione di sostegno e reciprocità. 

Per i progettisti di corsi di formazione per allievi adulti è fondamentale tenere presente l’importanza della collaborazione dei discenti tra loro e del loro contributo a una co-costruzione di un nuovo sapere.

Share Button
Print Friendly, PDF & Email
Pubblicato in Approfondimenti tag .