Print Friendly, PDF & Email

Corso Universitario di Formazione Permanente in “La mediazione civile e commerciale: teoria e pratica”

 corso Universitario di Formazione Permanente in “La mediazione civile e commerciale teoria e pratica”

75 ore
15 CFU
20 CREDITI FORMATIVI AGLI AVVOCATI

Scarica locandina evento

Presentazione

Il Corso offre un percorso formativo che ha come obiettivo quello di formare sul piano teorico, culturale e pratico-operativo degli aspiranti mediatori chiamati ad intervenire nell’ambito della mediazione in particolare per quanto concerne i settori civile e commerciale.

A livello teorico, si tratta di costruire e integrare un bagaglio conoscitivo e di competenze in ambito sociologico, comunicativo, psico-sociale, organizzativo e relazionale, giuridico, dotandoli inoltre degli strumenti didattici e comunicativi più adeguati alla trasmissione dei saperi così da favorirne la piena acquisizione nei futuri discenti.

A livello pratico, invece, debbono essere strutturati e potenziati i saperi e le tecniche di addestramento volte al riconoscimento ed alla gestione dei conflitti e delle sottostanti emozioni, nonché all’apprendimento ed alla messa in pratica delle differenti tecniche di negoziazione, mediazione e conciliazione, con riferimento ai vari ambiti operativi e culturali di intervento (es. sanitario, commerciale, etc.).A chi si rivolge Laureati attualmente impiegati o che aspirino ad operare come mediatori (teorici e pratici) nell’ambito della mediazione civile e commerciale.

Numero partecipanti: minimo 15 – massimo 30

Titoli d’accesso

Lauree triennali conseguite ai sensi del DM 270/04 nelle seguenti classi: L-2 Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici, L-3 Classe delle lauree in scienze della mediazione linguistica, L-4 Classe delle lauree in scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile, L-5 Classe delle lauree in lettere, L-6 Classe delle lauree in scienze del servizio sociale, L-7 Classe delle lauree in urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, L-8 Classe delle lauree in ingegneria civile e ambientale, L-9 Classe delle lauree in ingegneria dell’informazione, L-10 Classe delle lauree in ingegneria industriale, L-11 Classe delle lauree in lingue e culture moderne, L-13 Classe delle lauree in scienze dei beni culturali, L-14 Classe delle lauree in scienze della comunicazione, L-15 Classe delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-17 Classe delle lauree in scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-18 Classe delle lauree in scienze dell’educazione e della formazione, L-19 Classe delle lauree in scienze dell’amministrazione, L-22 Classe delle lauree in scienze e tecnologie della navigazione marittima e aerea, L-23 Classe delle lauree in scienze e tecnologie delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda, L-26 Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche. L-27 Classe delle lauree in scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-28 Classe delle lauree in scienze economiche, L-29 Classe delle lauree in filosofia, L-30 Classe delle lauree in scienze geografiche, L-31 Classe delle lauree in scienze giuridiche, L-32 Classe delle lauree in scienze matematiche, L-34 Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche, L-35 Classe delle lauree in scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace, L-36 Classe delle lauree in scienze sociologiche, L-37 Classe delle lauree in scienze statistiche, L-38 Classe delle lauree in scienze storiche, L-39 Classe delle lauree in scienze del turismo, L-41 Classe delle lauree in tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali. o lauree di primo ciclo di ambito disciplinare equivalente, eventualmente conseguite ai sensi degli ordinamenti previgenti (DM 509/99 e Vecchio Ordinamento).

Criteri di selezione

Valutazione dei titoli e colloquio motivazionale

Immatricolazioni dal 26 maggio al 10 giugno 2015

Scadenza bando 4 maggio 2015

Piano didattico

  • Paradigmi sociologici e mediazione sociale
  • Il mediatore come facilitatore della comunicazione tra le parti: uno sguardo al diritto in ottica comparata
  • Mediazione / conciliazione: specificità degli ambiti di applicazione
  • il procedimento di mediazione ed il rapporto tra mediazione e processo
  • Diritto del lavoro e mediazione civile e commerciale

Per l’iscrizione scarica il bando

 

 

Share Button
Print Friendly, PDF & Email